“Cresciamo insieme” diventa “Coop per la scuola”

CatturaAnche quest’anno la spesa nei Coop.fi aiuta le scuole toscane a crescere.

Per vedere tutte le scuole italiane clicca qui

Cambia il nome ma non la formula, che in tre anni ha già distribuito oltre 43.000 premi alle scuole del territorio: con esperienze, laboratori e visite ai musei e dal 2018 con l’inserimento, fra i possibili premi, di supporti tecnologici e prodotti per l’arredo delle scuole. Fra questi, quelli per cui i bambini di una scuola dell’infanzia di Cerreto Guidi lo scorso anno hanno voluto ringraziare Unicoop Firenze con un disegno pieno di cuori e piccole firme e varando anche il nuovo slogan «Con la Coop sei tu… noi cresciamo di più».

Come funziona
Il meccanismo è facile: facendo la spesa, soci e clienti Unicoop Firenze collezionano buoni che le scuole raccolgono e che danno diritto a dei premi: materiali di consumo o tecnologici per la scuola, esperienze come gite e visite ai tesori toscani, e molto altro. “Cresciamo insieme” nasce nel 2016 con una dotazione di 74 premi, di cui oltre la metà dedicati a scoprire il territorio toscano attraverso gite, musei e laboratori. Nel 2017 si amplia il catalogo dei possibili premi, con 114 proposte e un maggior focus sul territorio (ben 70 premi permettevano agli alunni di muoversi alla scoperta della Toscana). Nel 2018 il numero dei premi aumenta fino a 126, viene introdotta la categoria tecnologia e arredo scuola, ma più della metà delle opzioni sono esperienze per i piccoli toscani. In tre anni il progetto è arrivato a coprire la quasi totalità delle scuole delle province dove è LA FILOSOFIA DELLA FELICITÀ Lo studio aiuta a vivere meglio Fra tutte le materie che propone la scuola italiana – nei licei almeno – a molti sembra una delle meno utili. A cosa può servire la filosofia? Ebbene, ci può aiutare a trovare la più desiderata delle condizioni, la felicità. Almeno secondo Ilaria Gaspari, autrice del libro Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita, dedicato ai pensatori della Grecia antica. Cosa insegnano i filosofi greci? Una cosa molto importante, cioè che dobbiamo imparare a calarci nel presente, a vivere l’attimo. In secondo luogo, sono un antidoto contro la troppa emotività, contro l’idea di un corpo distaccato dalla mente. Che altro possiamo imparare? Che la felicità non è impossibile, se si diventa consapevoli della variabilità delle opinioni, mentre è fondamentale individuare le cose su cui si può contare veramente. In sintesi, cosa può renderci felici? Uscire da modi schematici di pensare, che abbattono l’autostima. Fondamentale è seguire la propria vocazione ed esserle fedele. (C.M.) presente Unicoop Firenze, con il record di 2241 plessi partecipanti nel 2018, premi distribuiti per un ammontare di 11,5 milioni di euro e un totale di 43.978 premi; 30.000 sono gli alunni coinvolti in attività come laboratori, gite e visite ai musei del territorio.

Scelte verdi

Quest’anno l’iniziativa di Unicoop Firenze si sposa con quelle delle altre Coop sul territorio nazionale e le scuole potranno scegliere i premi dal catalogo su www.cooperlascuola.it. Con un’attenzione particolare alle tematiche ambientali, spazio quindi a scelte verdi: dal 9 settembre al 30 novembre, ogni 15 euro di spesa, il socio potrà raccogliere i bollini per i prodotti (zaini, borse, astucci) della linea Smemoranda, realizzati in tessuto ricavato dalle bottiglie in plastica riciclate.

Fonte : informatore Settembre 2019 pag.7

info_09_x_web_1

Marco